Il professionista della tua bellezza

Opening Hours : Dal Lunedì al Venerdì 10.00 - 20.00
  Contact : +39 063215682

Lifting cervico-facciale

Lifting cervico-facciale: riposizionamento volumetrico di cute e tessuti sottostanti, ormai rilassati dal tempo o da agenti esterni! Definizione collo, angolo cervico facciale e Definizione mandibola!

Le cause sono varie e comprendono caratteristiche personali di cute e tessuti sottostanti, abitudini di vita poco salutari, come il fumo, eccessiva esposizione solare, uso costante di lampade artificiali, abitudini alimentari sregolate, riassorbimento osseo per la demineralizzazione fisiologica e semplicemente per il tempo che avanza!!

Si dovrebbe parlare oggi di “Lifting Volumetrico” proprio perché si ridona volume alle strutture che lo hanno perso, più che di tiraggi (“ti sei fatta tirare troppo”) solo di pelle; infatti quando ascoltiamo tali commenti siamo di fronte ad un lavoro non ben eseguito. Attualmente se ci si affida a mani esperte si possono ottenere risultati molto naturali, che rispecchiano l’anatomia del paziente, senza alterazioni dell’espressione, rispecchiando l’età biologica, ma dandole un aspetto più disteso, più fresco, più giovanile.

Si migliora l’aspetto del collo, dell’angolo mandibolare, il volume sugli zigomi torna naturale e pieno; ovviamente avendo pelle in eccesso, questa verrà eliminata, ma sempre senza tensioni esagerate rispettando l’armonia del viso nel suo complesso.

L’obiettivo della chirurgia dell’invecchiamento facciale, mira ad aiutare l’individuo a percorrere con più tranquillità, il cammino dalla gioventù verso la vecchiaia.

La dermatologia estetica con i suoi innumerevoli trattamenti, può essere di ausilio alla chirurgia, potenziandone gli effetti, dando risultati sorprendenti (per esempio un laser CO2 o un peeling).

Si esegue tale intervento in anestesia locale con sedazione, o in anestesia generale; si possono associare anche altri interventi come per esempio la Blefaroplastica o la Rinoplastica.

Il ricovero è almeno di una notte.

La ripresa della attività lavorative leggere anche dopo una settimana.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *